La psicoanalisi, le cui radici possiamo ricercare nei millenari sforzi della cultura umana di comprendere l’attività mentale, è qualcosa di vivo che incessantemente evolve, si adatta ed è fertilizzato da nuove circostanze in tempi nuovi. Questo processo di integrazione ed arricchimento con elementi delle culture locali è continuato in tutte i paesi durante l’ultimo secolo – dagli inizi della psicoanalisi – ed ha prodotto un interessante e fiorente albero con una molteplicità di rami (scuole) scaturiti dal tronco freudiano.                      

Da questo albero mi sono nutrito in particolare dei frutti di: Donald Winnicott, Melanie Klein, Jose Bleger, Heinz Kohut, Hans Loewald, Daniel Stern, Otto Kernberg, Thomas Ogden, Ferdinando Vanni, Antonio Alberto Semi, Antonino Ferro, Stefano Bolognini, Giuseppe Civitarese e numerosi altri.

Luogo di nascita
Maturità
Laurea
Psichiatria e l’analisi di training
Dirigente di Centro di Salute Mentale
Pratica privata psicoanalitica
Membro della SPI e IPA
Diffusione della psicoanalisi
PIEE – Europa dell’Est
Analista di Training
Cina
International New Groups Committee
Slovenia

Nato a Trieste.

Maturità al liceo scientifico sloveno “France Prešeren” di Trieste.

Laurea in Medicina a Padova.

Specializzato in psichiatria a Milano, inizia a lavorare nell’Ospedale Psichiatrico di Trieste con Franco Basaglia.

Inizia a Venezia l’analisi di training nell’ambito della formazione psicoanalitica nella Società Psicoanalitica Italiana (SPI).

Dirige il primo Centro di Salute Mentale territoriale dei Servizi psichiatrici di Trieste aperto a Duino-Aurisina.

Primario nel Dipartimento di Salute Mentale di Trieste.

Inizia a tempo parziale la pratica privata psicoanalitica.

Completato il training analitico diventa membro della SPI e dell’International Psychoanalytic Association (IPA).

Lascia il Dipartimento di Salute Mentale e diventa Primario del Servizio di Psicologia e Psicoterapia dell’Età Evolutiva dell’Unità Sanitaria di Trieste.

Esce dal Servizio Pubblico ed amplia a tempo pieno la pratica privata come psicoanalista che svolge tuttora.

Inizia ad interessarsi alla diffusione della psicoanalisi nell’Europa dell’Est.

Nominato dall’IPA e dall’European Psychoanalytical Federation Direttore del “Han Groen Prakken Psychoanalytic Institute for Eastern Europe” fino al 2014. Advisor dell’Istituto Latino-Americano di Psicoanalisi.

Analista con Funzioni di Training della SPI.

Membro dell’IPA Site Visit Committee in Cina.

Co-Chair for Europe dell’IPA International New Groups Committee e poi Advisor.

Socio fondatore della Società di Psicoterapia Psicoanalitica Slovena.

1942
1961
1967
1970
1975
1980
1984
1990
2002
2003
2007
2013
2014